Batteremo mai quei 34.363 clic ? Un ricordo di 7 anni fa

Papa Benedetto XVI denunciato alla Corte dell’Aja per crimini contro l’umanità

Questa l’accusa che due avvocati tedeschi di Marktheidenfeld, in Baviera, hanno inoltrato alla Corte penale internazionale dell’Aja.

* * *

Questo articolo fu pubblicato il 23 febbraio 2011 ottenendo alcune centinaia di letture, un risultato modesto. Poi sparì dalla home page e per diversi mesi procedette a regime di piccolo cabotaggio.

Il 28 luglio, all’improvviso, i clic andarono alle stelle. Furono ben 34.363 sull’arco delle 24 ore. Quel record del portale non è mai stato battuto.

benedetto-xvi-6Sostanzialmente il papa viene accusato del mantenimento e la leadership di un regime mondiale totalitario di coercizione, che sottomette i propri membri attraverso minacce terrificanti e pericolose per la salute>, di adesione a un divieto mortale dell’uso di preservativi, anche quando esiste il pericolo di infezione dell’Hiv-Aids e della costituzione e il mantenimento di un sistema mondiale di copertura di crimini sessuali commessi da preti cattolici e il loro trattamento preferenziale, che aiuta sempre a nuovi crimini.

La notizia è stata pubblicata da ATS e ripresa dal Corriere del Ticino ma al momento i media italiani ed europei sembrano ignorarla. Se ne trova notizia unicamente sul sito curiouspresbyterian.wordpress.com.