Ozero Komo per la prima volta a Lugano – Grande attesa per l’evento nel chiostro del Lac

Il 14 maggio, sotto il patrocinio della Camera di Commercio italo-russa, la rivista russa “Ozero Komo” per la prima volta lancia il suo nuovo numero all’estero – in Svizzera.

Come sempre, avendo lo scopo di promuovere il territorio e la cultura, Ozero Komo (lago di Como, ndR) sceglie i magnifici chiostri del LAC per presentare ai propri ospiti le novità editoriali. Si celebrerà un vero e proprio Russian Day con la partecipazione della compagnia teatrale di moda “Obraz” arrivata direttamente dalla Siberia e fresca dal premio nazionale russo come migliore compagnia.

La rivista che da anni promuove i tesori dell’Italia e del Canton Ticino nel mondo, sotto il brand del lago di Como, con i suoi eventi sempre molto attesi risponde  ai desideri della comunità russa locale che ama riunirsi sotto il segno dell’arte e della cultura. Anche questa volta non mancheranno gli approfondimenti culturali: verrà infatti allestita un’esposizione di opere in acquarello dedicati a Lugano, eseguite della pittrice elevetica, ma di origine russa, Irina Sokolova Guida che collabora con la rivista.

Sulle nuove pagine di Ozero Komo, troverete al suo interno i testi in russo con la traduzione in inglese per intercettare il pubblico mondiale, e sii affronteranno tematiche legate a Villa Carlotta e al Salone del mobile, ma anche del carnevale di Bellinzona e delle iniziative del LAC, al servizio fotografico girato al Casino di Campione, unendo, come sempre, il territorio del “triangolo d’oro” Milano, Lugano e Como”.

La kermesse, a cui si entrerà solo ed esclusivamente su invito, verrà trasmessa on line attraverso i social media: #Ozero Komo18 & #OzeroKomoParty.

Intervista alla direttrice Tatiana Rykoun