La Scuola che verrà – 9414 firme dicono che si voterà – La data fatidica è il 23 settembre

La Cancelleria dello Stato informa che è riuscita la domanda di referendum contro il decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito quadro di fr. 6’730’000.00 per il finanziamento della sperimentazione del progetto «La scuola che verrà».

Il numero di firme valide attestate ammonta a 9’414. Il decreto di riuscita sarà pubblicato nel Foglio ufficiale n. 38 di venerdì 11 maggio 2018. Il Consiglio di Stato ha stabilito che la votazione popolare su questo oggetto si terrà il 23 settembre 2018. 

* * *

Le notizie buone crudelmente scarseggiano, ma questa è davvero una buona notizia. Anche se all’inizio si è trepidato, il risultato finale è brillante. 

È fondamentale che si voti, tutto dipende da questo. E il voto del popolo potrà essere molto diverso dal voto del parlamento.