“Anime vive”. Tre artiste espongono a Brissago

Sabato 12 maggio ha avuto luogo alla Galleria Amici dell’Arte di Brissago il vernissage della mostra “Anime vive” con le pittrici Claudia Cruceli-Koch, Katia Ricci Regusci e Larissa Khromova presentate dal professor Dario Bianchi. 

La mostra si chiuderà il 16 giugno.

Proponiamo ai nostri lettori alcune immagini dell’evento, che ha suscitato vivo interesse nel pubblico.

da sin. Claudia Cruceli-Koch, Katia Ricci Regusci e Larissa Khromova

busti creati da Katia e Claudia

* * * * *

CLAUDIA CRUCELI – KOCH
Nata ad Ascona nel 1967, ha lavorato diversi anni nel mondo della moda dopo aver conseguito il Diploma STA Scuola specializzata superiore di abbigliamento e design della moda. La pittura è per lei una forma di esperienza individuale spontanea e naturale. Attraverso l’utilizzo di colori acrilici vigorosi e carichi di intensità tenta di fermare sulla carta l’evanescente realtà di volti e corpi sconosciuti. Utilizzando sapientemente spatole, pennelli e materiali di rilievo, l’arte di Claudia Cruceli-Koch trasporta l’osservatore nel suo personale viaggio emotivo che vede l’Uomo come protagonista. L’Uomo che sta nel centro di questo mondo frenetico, ma pur sempre proiettato alla continua ricerca dell’armonia, dell’equilibrio perfetto e all’evoluzione del proprio essere. Ha esposto con successo in diverse località del Ticino nella Svizzera Tedesca e anche in Italia. Vive a Belllinzona dove ha un suo Atelier.

KATIA RICCI REGUSCI
Katia Ricci Regusci, 1971, artista emergente, vive con la famiglia nella Svizzera Italiana. Sin da piccola amava disegnare e dipingere e sognava di poter trasmettere emozioni sulla tela. Nel 2005, ha iniziato ad immergersi nel mondo della pittura e, opera dopo opera, ha visto un notevole progresso trasformatosi in successi confermati durante le sue esposizioni. Gratificazioni che le hanno dato il coraggio di andare avanti e credere in quello che stava facendo. Inconsciamente nei suoi lavori parla di se, dipinge seguendo l’ispirazione del mettere il colore sulla tela e lavora soprattutto con le mani creando quelle profondità, quei rilievi, quelle luci…che danno poi un effetto magico ai suoi lavori. Improvvisa, ma tiene il colore sotto controllo, secondo lo stato d’animo e l’istinto creativo. Ogni sua opera vive di luce propria, l’interpretazione è unica e anche il fruitore dell’opera percepisce sensazioni proprie e messaggi diversi di volta in volta. Ogni opera è un racconto infinito.

LARISSA KHROMOVA
L’artista russa Larissa Khromova residente in Ticino dal 2008, abbina, con competenza e sensibilità, la pratica artistica con quella dell’insegnamento. Ha studiato all’Università Statale di Pedagogia alla Facoltà d’Arte, città di Samara, diplomandosi con l’illustrazione del romanzo “tenera è la Notte” di Scott Fitzgerald. Dopo un’esperienza professionale come insegnante d’Arte visiva nelle scuole elementari, nel 2004 si trasferisce a Mosca dove frequenta l’Università Statale delle Belle Arti lavorando, in seguito, come progettista d’interni. Dal 2011 è presente a manifestazioni artistiche ed è attiva presso la sua Scuola d’Arte figurativa a Locarno e Lugano, sviluppa parallelamente la sua personale ricerca artistica privilegiando in particolare la pittura ad olio. Nella sua scuola d’Arte visiva, l’artista offre una varietà di proposte grafiche-pittoriche pensate e programmate per tutte le età. A partire dal disegno accademico si sviluppano dei corsi intensivi.