Giornale del Popolo – Lo storico quotidiano cattolico uscirà sabato 19 maggio per l’ultima volta

Il Giornale del Popolo ha depositato oggi il suo bilancio in Pretura. Fallisce così, tristemente, dopo 92 anni di attività, il quotidiano fondato e diretto dal mitico don Alfredo Leber. La decisione di chiusura è stata presa dall’editore, il Vescovo di Lugano Valerio Lazzeri.

* * *

Il comunicato ufficiale.  A seguito delle vicissitudini di Publicitas la situazione venutasi a creare peroggi il Giornale del Popolo, sostenuto per una parte determinante dai proventi pubblicitari raccolti dalla medesima e ora venuti a mancare, ha posto l’editore (il vesc  ovo di Lugano Valerio Lazzeri, ndr.), amministratore unico della Nuova Società Editrice del Giornale del Popolo SA, di fronte alla necessità del deposito dei bilanci presso la Pretura di Lugano avvenuto in data odierna.

In questo difficile momento il Vescovo desidera manifestare a tutte le collaboratrici e i collaboratori, chiamati ad affrontare una situazione di grande fatica, la sua profonda gratitudine per l’impegno generoso e perseverante profuso in tanti anni. Sono allo studio modalità per rendere possibilmente meno gravose le conseguenze di questa forzata chiusura”.