“Linguaggio e immaginario” – Giovedì 24 s’inaugura alla Must Gallery una mostra di Sferico

“La bellezza è una scala verso il cielo”. Questo il motto prediletto di Sferico, che lo realizza ogni giorno con la sua arte.

Giovedì 24 maggio alle 18 alla Must Gallery di Molino Nuovo avrà luogo il vernissage di una brillante e ricca mostra. L’artista ticinese di fama internazionale Sferico esporrà 38 opere, tra quadri, sculture e disegni. 

Reduce dall’evento francese “Peinture Philosophique” sostenuto da Novotel Marseille Vieux-Port, Sferico presenta tele della Pittura Filosofica per la prima volta a Lugano, città dove è nato.

Combinazione tra paesaggi leggendari, soluzioni cromatiche vivaci ma equilibrate e la fantasia inesauribile che caratterizza questo artista ticinese sono gli ingredienti di un’esposizione accattivante assolutamente da non perdere. Pittura originalissima che attira lo sguardo dentro un viaggio avventuroso del “vedere”. (Mattino della domenica)

* * *

Sferico sarà anche presente a POESTATE, e precisamente nel giorno del “Poetry Pride”, ideato da Armida Demarta in sinergia con il Gay Pride luganese (grande sfilata il 2 giugno, eventi collaterali per una intera settimana).

31 maggio, ore 18  Performance “Sferismo e il tesoro perduto, reperti letterari alla scoperta di un futuro possibile”.

* * *

Un profondo e splendido articolo su Sferico lo potete leggere qui.