La “melassa” di Ignazio Cassis e il severo giudizio di Chiesa – Pensiero del giorno

“LA SVIZZERA É NEL CUORE DELL’EUROPA E L’EUROPA NEL CUORE DELLA SVIZZERA” (Cassis) – UNA MELASSA POLITICAMENTE CORRETTA (Chiesa)

MARCO CHIESA  Io ho nel cuore la nostra indipendenza, la nostra autodeterminazione, la nostra sovranità e la nostra democrazia diretta. Valori per me non negoziabili. Tanto meno per servire gli interessi della grande economia.

Non ho né l’ambizione, né la pretesa di essere nel cuore di nessuno tantomeno dell’Unione europea.

L’unica cosa a cui tengo é il rispetto. E mi sembra che pensando alle liste grigie fiscali, alle pressioni di Bruxelles sui partiti per non applicare il 9 febbraio, agli accordi sui frontalieri mai siglati e alle direttive decise dal Parlamento europeo che ci vengono imposte, non si possa dire che l’Europa si comporti da amica. Certo che gli europei possono contare su sudditi fidati anche in casa, questo è sotto gli occhi di tutti.

Al di là delle belle parole di facciata che oramai hanno stufato e sono utili solo alle cerimonie politicamente corrette, è necessario rendersi conto che Bruxelles muove una guerra commerciale nei nostri confronti, fatta di pressioni e ricatti. Se non mostriamo il nostro lato più fiero e determinato nei rapporti con la tecnocrazia europea, possiamo tanto dire addio alla nostra autodeterminazione e al rispetto delle scelte democratiche dei cittadini svizzeri.

Marco Chiesa, consigliere nazionale UDC

* * *

Vorremmo suggerire a Chiesa di non prendere le parole del consigliere federale troppo alla lettera. Sono discorsi di circostanza e di cortesia, comunissimi in politica.

E poi, più importante: Europa non è Unione europea. L’Europa è cosa grande, antica e nobile. È stata per millenni il centro del mondo. L’Unione europea è… Juncker (questa è un po’ troppo cattiva, quasi quasi  la cancello).

Bisogna rendersi conto che all’UE quel puntino rosso con la crocina bianca – piccolo e recalcitrante – dà un fastidio enorme. Ai “loro” occhi… un cattivo esempio per tutti!

PS. Certo che se l’UDC pensava di essersi accaparrata a buon mercato… il terzo consigliere federale… è bene che si svegli molto rapidamente.