Dopo l’improvviso ritiro di Ivo Durisch dalla lista PS – Il Partito comunista: “Occasione persa per unire la sinistra”

* * * *
Il capogruppo in GC Ivo Durisch ha annunciato oggi a sorpresa il suo ritiro dalla corsa per il Consiglio di Stato in ragione di motivi di salute. Riguardo al nome del sostituto il PC ha diffuso il comunicato seguente.
* * * *
Il Partito Comunista apprende con sorpresa e sbigottimento della decisione emersa dalla Direzione del Partito Sociailista a fronte del ritiro della candidatura di Ivo Durisch, inizialmente in lista per il Consiglio di Stato. Infatti, in sostituzione del capogruppo PS in Gran Consiglio si è subito avanzato il nome di Danilo Forini, già fautore della riforma fiscale in votazione lo scorso mese aprile.
In questo modo, la dirigenza socialista dimostra non soltanto di volere spostare a destra il baricentro della lista al Governo, la cui maggioranza si presenta favorevole a ipotesi di sgravi fiscali, ma anche di chiudere definitivamente rispetto alla proposta del Partito Comunista, il quale, con grande senso di responsabilità, aveva già avanzato la sua disponibilità a costruire un’alleanza per il Consiglio di Stato. Certo, questa situazione non aiuterà il consolidamento delle posizioni della sinistra in seno alle istituzioni cantonali.
In conclusione, prendiamo atto che l’appello del Partito Comunista in favore dell’unità della sinistra, ribadito l’ultima volta soltanto due giorni fa alla presidenza PS, cade nuovamente del vuoto.

Partito Comunista