Prismatica. Al LAC dal 2 dicembre sarà protagonista la luce

Dal 2 dicembre 2018 al 9 gennaio 2019 la luce sarà nuovamente la protagonista di un’istallazione d’arte pubblica al LAC. Dopo Impulse e Loop, Prismatica trasformerà Piazza Luini in un gigantesco caleidoscopio, invitando visitatori e passanti a giocare con la luce.

“Prismatica” a Montreal, 2014

L’inaugurazione si terrà domenica 2 dicembre dalle ore 17.

Quest’inverno, dal 2 dicembre 2018 al 9 gennaio 2019, giungerà dal Quartier des Spectacles di Montreal in Canada, dove è stata presentata e premiata nel 2014 nel contesto del festival Luminothérapie, l’istallazione interattiva Prismatica.

Concepita e realizzata dallo studio d’architettura RAW Design di Toronto, Prismatica è formata da 25 prismi di vetro rotanti di oltre 2 metri di altezza, capaci di proiettare luci multicolore in diverse direzioni. Le strutture, distribuite in tutta la piazza del centro culturale, la trasformeranno in un gigantesco caleidoscopio attraverso cui i visitatori potranno vagare e osservare il LAC e la città sotto una lente nuova, e al contempo sperimentare continui giochi di luce. “L’intento dell’opera – spiega Roland Rom Colthoff, direttore di RAW – è di divertire, creare qualcosa di coinvolgente che, per qualche istante, faccia dimenticare il freddo invernale.”

Ogni prisma è composto da pannelli laminati e trasparenti, rivestiti da una pellicola dicroica che riflette i colori dell’arcobaleno, posizionati su una base rotante contenente dei fari e delle campanelle tubolari. La base permette al pubblico di interagire e giocare con l’opera. Ruotando i prismi si sprigioneranno infiniti effetti di luce, che sapranno meravigliare e avvolgere il pubblico, mentre il suono delle campane comporrà una “colonna sonora” sempre diversa.