Lega e UDC separazione decisa? Forse che sì forse che no. Arriva Oskar!

Secondo la molto attendibile LiberaTV di Marco Bazzi e Andrea Leoni Oskar Freysinger giungerà a Lugano domenica 9 dicembre. Scopo della “visita”: perorare la causa di una lista unica di Lega e UDC per il Governo.

Scopo evidente dell’operazione (tendenziamente svantaggiosa per il PLR) sarebbe quello di “blindare” i ministri leghisti Gobbi e Zali. Non siamo in grado di valutare le probabilità di riuscita del tentativo ma è possibile (anche se non sappiamo per certo) che in via Monte Boglia siano spuntati dei dubbi.

Al tavolo delle trattative il no dei “colonnelli e affini” era stato (secondo voci ben informate) abbastanza netto.

Se si pensa alle linee politiche generali, l’unione delle forze sembra logica. Potrebbero tuttavia sussistere difficoltà di carattere personale.

* * *

Oskar Freysinger, vallesano, consigliere nazionale e consigliere di Stato, fondatore dell’UDC del suo cantone, pareva destinato a brillanti destini politici, ma nel 2017 è bruscamente caduto, disarcionato e stroncato dai suoi nemici politici, in particolare dai pipidini vallesani.

Dopo la caduta gli abbiamo chiesto: “Com’era?”.”C’était l’enfer” ci ha risposto. “Se era l’inferno… ti hanno fatto un favore!”

* * *

Oskar ha scritto un libro – di politica, di umanità… e di poesia – che sto leggendo intensamente. S’intitola: “Le côté obscur de la lumière” (bellissimo titolo). Spero di potervelo presentare presto.