Rita Adam, nuova ambasciatrice a Roma, ricevuta a Palazzo civico

La neo designata Ambasciatrice della Confederazione Svizzera in Italia, S.E. Rita Adam, è stata ricevuta quest’oggi a Palazzo Civico dal Municipio in corpore per una visita di cortesia. L’Ambasciatrice Adam, entrata nella sua funzione il 1. novembre, succede all’Ambasciatore Giancarlo Kessler, trasferito a Parigi. L’Ambasciatrice – accompagnata dal consigliere economico Gregorio Bernasconi – si trova in Ticino per la prima volta nella sua nuova funzione e ha incontrato attori pubblici, accademici ed economici.

Durante l’incontro sono stati sollevati alcuni temi rilevanti per la Città. Il Sindaco Marco Borradori ha sottolineato l’importanza per Lugano di avere un referente a Roma che conosca bene le esigenze del Canton Ticino. Nell’ambito del settore dei trasporti si è discusso dei tempi lunghi per avere un prolungamento di AlpTransit a sud di Lugano, e della necessità di potenziare la tratta ferroviaria Lugano-Milano; si è poi parlato dell’evoluzione dei rapporti tra la Città e l’Istituto Svizzero di Roma, che recentemente si è concretizzata nella firma di una convenzione tra Lugano e Villa Maraini volta a potenziare gli scambi. La discussione ha toccato inoltre il delicato tema del futuro di Campione d’Italia in merito al quale l’Ambasciatrice si è già attivata per favorire una soluzione al problema debitorio dell’enclave nei confronti della Città. Si è infine discusso delle questioni legate al tema frontalieri.