In Egitto hanno ucciso 40 terroristi islamici che pianificavano attentati in Europa

Venerdì l’esplosione che ha colpito un bus di turisti vietnamiti nei pressi delle Piramidi, uccidendo 4 persone, ieri i raid contro 40 terroristi, che erano considerati cellule jihadiste pronte a partire per l’Europa a fare attentati.

E’ venerdì a Giza, quando un bus esplode e vengono uccisi tre turisti e la guida locale, con un ordigno . Oggi il ministero dell’Interno del Cairo ha spiegato che in due diversi raid, uno nel Sinai,l’altro nel Guizeh, sono stati uccisi in totale 40 terroristi, che pianificavano attentati.