Guerra diplomatica tra Stati Uniti e Cina, Gli USA controlleranno la tecnologia cinese

La guerra commerciale, conseguenza delle dichiarazioni di Trump, potrebbe riavere inizio.

L’ipotesi di risoluzione pacifica, nella giornata di ieri, 7 febbraio, è precipitata. Donald Trump si è detto intenzionato a non incontrare il presidente cinese Xi prima della deadline del 2 marzo prossimo. 

In occasione del G20 argentino Cina e Stati Uniti avevano firmato una tregua, mettendo in pausa la guerra commerciale per 90 giorni. Tregua che terminerà il 1° marzo, fino ad allora Trump e Xi non si incontreranno mai.

Larry Kudlow consigliere del Presidente ha parlato, ampliando, con poca perizia diplomatica, la divergenza tra Stati Uniti e Cina, del grande divario tra i due paesi.

Trump ha parlato anche di ban contro le apparecchiature di telecomunicazione usate dalle reti wireless degli Stati Uniti, che sarà firmato il prossimo 25 febbraio. 

Alla conferenza di MWC Barcelona ci si occuperà proprio di cybersicurezza e tecnologica.

La mossa potrebbe gettare nuove ombre sulla situazione economica e commerciale Stati Uniti – Cina.