Silvia Romano potrebbe essere viva in Kenya

Silvia Romano, la 23enne rapita in Kenya sarebbe ancora viva

Sulla sorte della giovane ostaggio di criminali kenyoti, rapita a novembre mentre si trovava a circa 80 km da Malindi, nel villaggio di Chakama, ci sarebbero notizie che rivelerebbero come la ragazza sia stata intravista, obbligata ad indossare il burqa, ma ancora in vita. 

la volontaria ventitrenne rapita in  Kenya il 20 novembre scorso, Silvia Romano, milanese, sarebbe viva e non avrebe superato il confine con la Somalia. Così riportano gli investigatori kenioti e i carabinieri del Ros a Nairobi, dove sono stati pubblicati gli atti della ricerca fino ad ora raccolti.

La giovane sarebbe stata venduta ad una banda di criminali, ceduta come una schiava, La giovane, laureata in mediazione linguistica al Ciels, era volontaria, in italia, presso la onlus Africa miele Onlus, con finalità di acquisto di una cisterna per il recupero dell’acqua piovana.