“Riflessi di luce” di Helidon Xhixha. Una passeggiata artistica per luganesi e turisti

Si inaugura oggi a Lugano la mostra all’aperto di Helidon Xhixha, scultore albanese di fama internazionale, intitolata “Riflessi di luce”.

Venti opere monumentali sono disseminate per la Città, dalla punta della Foce a Paradiso, passando per il Parco Ciani e le piazze del centro.

Una vivace polemica – con (ad oggi) interrogazioni e proteste di UDC e PPD – ha suscitato la richiesta del MASI (Museo d’Arte della Svizzera Italiana) di rimuovere la Croce di Xhixha collocata davanti alla Chiesa degli Angioli. Richiesta che il municipio sembra aver accolto, benché manchi una comunicazione ufficiale. Ticinolive seguirà attentamente gli sviluppi della vicenda e ospiterà con piacere contributi di varia e diversa provenienza.

Il progetto è promosso da Riccardo Braglia e dalla Fondazione Gabriele e Anna Braglia. La mostra si concluderà il 22 settembre.

Ieri abbiamo fatto una passeggiata nella fredda e poco primaverile giornata, e abbiamo scattato alcune foto per voi.