Al Museo Maina di Caslano si inaugura la mostra “Movimenti Nord-Sud”

dall’8 giugno all’8 settembre 2019 

Una mostra che ricorda nostalgici ricordi tipicamente svizzeri, in un contesto storico culturale tramite illustrazioni di pittori maestri in arte e fantasia. 0pere di profondo studio della natura e delle genti che il tempo non cancella; una realistica meditazione tra le storie di immigrazione e il benessere del dopo guerra.

Oskar Rüegg, Zurigo 1896 Lucerna 1987, grafico e artista, un genio della cartellonistica pubblicitaria anni 50 e dei francobolli anni 40. Passa alla pittura, dipinge nudi, ritratti e paesaggi durante i suoi soggiorni tra il nord e il sud, Germania, Lussemburgo, Svizzera, Turchia, Angola, Mozambico.

Franco Piattini, da Pianroncate, dipinge paesaggi con una piacevole e delicata trasparenza, acquerelli su un realistico disegno, dettagli di natura ticinese con piacevoli colori velati. Nella mostra del 2019 “Impronte africane attraverso le Alpi” espone dipinti di Venezia, Mediterraneo, Medio Oriente fino in Africa. I suoi lavori sono venduti a scopo benefico.

Sergio Maina, 1913 – 2009 nel decimo anniversario della morte le è dedicata fino al 31 ottobre una mostra al Museo d’Arte Casa Console di Poschiavo. Nel ciclo dell’evento altre due mostre sono programmate nel museo a lui dedicato. I dipinti esposti spaziano da Parigi, a Amburgo, fino al Mediterraneo, illuminati da poetici riflessi di luce dal cielo in tutte le varianti.

* * *

Il vernissage si terrà l’8 giugno con inizio alle ore 17. Sarà abbellito da un intrattenimento musicale di alto livello.