Pakistan, Social Manager Sbaglia Filtro e i Politici Islamici Compaiono come Gattini

Un filtro, di solito prediletto dagli adolescenti, da la possibilità di “animalizzarsi”: ovvero, aprendo la fotocamera dell’applicazione di facebook o di Instagram, c’è la possibilità di apparire antropomorfi, quali mezzo gatto/cane/topo/coniglio e forse altro.

Ovviamente nulla a che vedere con l’antropomorfismo inquietante e gotico, poiché il suddetto filtro rende tutti un po’ più bellini.

Che dire, è successo a dei nerboruti politici pachistani di stampo centrista-islamico dalle folte sopracciglia, nonché dai lineamenti abbastanza sgraziati.

E’ successo in Pakistan, dove uno sventurato social manager ha premuto per sbaglio, durante le riprese di una conferenza stampa, la fotocamera Facebook, nella quale era preimpostato il filtro “gattino-micetto”, così ecco comparire gli esponenti del Movimento per la Giustizia (centrista, moderno e islamico), con una visione (un po’) più pucciosa (neologismo cognato dai social per intendere un qualcosa di estremamente dolce e carino).