La Regazzi SA premiata con il prestigioso Dot Award. La Designer’s Night si è svolta a Essen

Lunedì 8 luglio, si è tenuta a Essen, la cerimonia di premiazione dei Red Dot Award 2019.

Il Red Dot Award – una delle più importanti competizioni di design industriale al mondo (www.red-dot.org) – rappresenta una piattaforma che consente alle aziende di far emergere dei progetti dal design innovativo. L’esperienza e la competenza della giuria nel processo di valutazione è senza pari.

La ditta Regazzi SA era presente con il Presidente del CdA, Fabio Regazzi e il Direttore Generale Michael Hoseneder, i quali hanno ricevuto l’attestato di premiazione durante la Designer’s night.

con il professor Zec (a d.) e Flavio Manzoni

La Regazzi SA è stata premiata per il prodotto Regapak® (all’estero denominato Plial®) nella sua versione CWS — Corner Window Solution.

Quest’anno i giudici erano alla ricerca di design innovativi e di ottima qualità e hanno testato e visionato singolarmente gli oltre 5.500 prodotti iscritti provenienti da ben 41 Nazioni stabilendo quali progetti avrebbero ricevuto un premio. Uno di questi è stato Regapak®.

Regapak® è il prodotto storico del Gruppo Regazzi, con sede a Gordola: si tratta di un avvolgibile in alluminio a pacchetto, che l’azienda ticinese ha recentemente rinnovato, presentandolo nella sua nuova veste lo scorso febbraio in occasione della fiera R+T di Stoccarda.

Fabio Regazzi, Presidente del CdA del Gruppo Regazzi, si è così espresso: “è stata una enorme emozione e un grande onore per noi ricevere questo riconoscimento ed essere premiati insieme ad altre importantissime realtà su scala globale; un premio che attesta che ci stiamo muovendo nella giusta direzione e che riconosce al nostro prodotto non solo le sue caratteristiche innovative, ma anche quelle relative al design e allo stile”.

Il direttore Michael Hoseneder aggiunge “questo per noi è un altro stimolo nel promuovere sempre nuove soluzioni di applicazione per i nostri prodotti e soddisfare le aspettative anche delle fasce di clientela più esigenti in Svizzera, Germania e Francia, In un mercato sempre più competitivo solo con l’innovazione costante si può avere successo”.