Inaugurato il cantiere del Parco eolico del San Gottardo

La cerimonia di inaugurazione del cantiere si è svolta questa mattina sul Passo del San Gottardo. Il nuovo impianto permetterà di aumentare la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili nel Cantone Ticino e di ridurre la dipendenza da fonti fossili estere, conformemente alle linee guida tracciate dalla Confederazione nella Strategia energetica 2050.

La regia dei lavori di realizzazione dell’impianto è garantita dalla Parco eolico del San Gottardo SA, società partecipata al 70% dall’Azienda Elettrica Ticinese (AET), al 25% dai Services industriels de Genève (SIG) e al 5% dal Comune di Airolo. L’investimento avrà ricadute positive sull’Alta Leventina.

Il progetto del Parco eolico è il frutto di un proficuo rapporto di collaborazione tra AET, SIG e il Comune di Airolo; esso prevede la posa di 5 aerogeneratori da 2.35 MW di potenza l’uno, che produrranno ogni anno fino a 20 GWh di energia elettrica: un quantitativo sufficiente a coprire il fabbisogno delle economie domestiche della Leventina. Il cantiere, che sarà operativo nei mesi di apertura del Passo, durerà due anni e la messa in esercizio del parco è prevista per l’autunno del 2020.