Tre generazioni di inventori : la famiglia Mazourik – Ticinolive intervista la poliedrica Oksana

Durante l’ultima edizione del Festival del Film di Locarno abbiamo scoperto una nuova presenza in Ticino, Oksana Mazourik, una signora distinta ed elegante, giurassiana con casa di vacanze a Lugano, che ha saputo imporsi negli ambienti politici, mediatici, culturali e manageriali legati al Festival.

Abbiamo già trattato di Oksana Mazourik nei suoi ruoli di produttrice cinematografica e conduttrice televisiva. Oggi la incontriamo per parlare delle sue attività di imprenditore e inventore.

Ticinolive  Oksana Mazourik, lei detiene attualmente 15 brevetti venduti e commercializzati in oltre 95 paesi di tutto il mondo. Ci racconti come ha raggiunto questo traguardo?

Oksana  Tutto è iniziato tre generazioni fa quando mio nonno, il dott. med. Michael Mazourik, si e` lanciato nella ricerca di come rendere gli strumenti medici più specializzati (e pratici) per varie procedure chirurgiche. Questa tradizione di famiglia è stata poi tramandata a mio padre, il dott. med. Serge Mazourik, gia` delegato all`OMS (Organizzazione Mondiale della Salute) a Ginevra, che a sua volta detiene oltre 100 brevetti nel campo medico, in particolare la prima siringa monouso per proteggersi dal contagio dell`AIDS, e la cui patente e` stata donata a fini filantropici all’OMS.

Come si è inserita anche lei in questa dinastia di inventori?

Alla terza generazione, in qualità di donna, mi son vista stimolata a pensare fuori dagli schemi e a trovare soluzioni ai problemi che influenzano la nostra vita quotidiana, in particolare la vita e la condizione femminile. Mi sono sentita spinta a “reinventare” un indumento anatomico usato quotidianamente da miliardi di donne : il reggiseno!

Il reggiseno? Ci spieghi come mai la sua concezione diventa un invenzione.

Albert Einstein ha affermato che “se avessi un’ora per risolvere un problema, passerei 55 minuti a pensare al problema e cinque minuti a pensare alle soluzioni”. Anche se ci sono voluti più di 5 anni di ricerca e sviluppo per testare la funzionalità del reggiseno, reinventandolo. Capire quale fosse la causa dei problemi legati ai reggiseni correnti è stata una parte importante del processo. Ho collaborato con un team di medici e, più importante ancora, ho avuto l’aiuto di oltre 2000 donne (di tutte le altezze, pesi e dimensioni di seni) al fine di sviluppare il reggiseno del marchio di famiglia Sankom, promosso dalla Svizzera, da Délemont per l`esattezza.

Ciò mi ha portato alla creazione del primo reggiseno al mondo che utilizza il peso naturale del seno per raddrizzare la schiena e dare una postura più sana, un reggiseno che offre un supporto che corrisponde alla struttura anatomica del corpo femminile. A differenza dei reggiseni normali, questo reggiseno (noto anche come reggiseno SANKOM) è un’invenzione composta da 2 strutture indipendenti, che si muovono con il corpo. È un reggiseno perfettamente estetico che fa sentire a suo agio la donna che lo indossa.

Oksana, lei ha ricevuto numerosi premi per le sue invenzioni. Potrebbe citarne qualcuno?

Oltre alla nomination agli Edison Awards, il Best Consumer Oriented Product Award of the Year, ho vinto il Golden Quilly per il libro “The Winning Way”, infine son stata classificata da Forbes America tra i 30 più brillanti imprenditori sotto i 30 anni nel 2016.

Oksana tra Arminio Sciolli e l’ambasciatrice della Colombia

Dal canale Youtube costatiamo che lei è molto attiva sui grandi canali televisivi internazionali.

Sono spesso invitata a presentare la mia reinvenzione del Bra. A partire da Shark Shopping ho raggiunto oltre 600 milioni di economie domestiche in tutta la Cina, poi negli Stati Uniti su ABC e NBC, in Francia su TF1 e oltre 20 canali sparsi in tutto il mondo.

Per saperne di più cliccate QUI.