Malta, l’accordo sui Migranti finisce nel rifiuto della Polonia

Migranti, non si placa la polemica dell’Italia con Varsavia, quest’ultima sottrattasi all’accordo sui migranti. “Varsavia fa già tantissimo” ha detto l’ambasciatrice polacca a Roma, Anna Maria Anders. 

“In termini di accoglienza” ha proseguito la Anders “noi accogliamo chi condivide e rispetta la nostra cultura.”

Seguita da Ungheria e Repubblica Ceca, la Polonia non fa altro che portare avanti la linea dell’ostilità dei Paesi dell’Est contrari a redistribuzione e all’accoglienza di 160mila immigrati arrivati in totale negli altri paesi europei.

il programma, firmato a Malta e siglato anche dall’Italia, sarebbe dovuto funzionare su base volontaria, ma la Polonia e l’Ungheria, da anni abituati all’omogeneità dei propri autoctoni, hanno rifiutato l’apertura e l’accoglienza, imposta, invece all’Italia, per volere dell’Europa stessa.