Francia, Christophe Castaner: “dal 2013 60 attentati islamici sventati”

Era un estremista islamico l’attentatore – un ausiliario amministrativo addetto all’informatica – che lo scorso 3 ottobre ha assassinato, accoltellanoli, 4 agenti della Prefettura.

L’uomo, neutralizzato poi dagli altri agenti presenti, è risultato essere affiliato a associazioni segrete in materia di estremismo islamico, e sua moglie è stata arrestata.

Rispondendo a Bm France, Christophe Castaner, ministro dell’interno francese, ha fatto sapere che il numero degli attentati sventati dal 2013 sarebbe addirittura esorbitante: 60. Sessanta possibili stragi.

L’ultimo, sventato prima del 3 ottobre, prevedeva di dirottare un aereo ispirandosi all’11 settembre.

L’estremismo è già tra noi.