“L’abbandono del Cristianesimo genera un vuoto di valori” – Il Pensiero del giorno a Michele Moor

Oggi ho scelto questo pensiero di Michele Moor,già candidato PPD al Nazionale. Tratto da una pagina tematica del Mattino di ieri, avente per tema il “caso” del’imam Jelassi. Il “caso sarà senz’altro un caso ma è un caso poco soddisfacente, poiché l’autorità non mette le carte in tavola. Nel vago, la gente ha reazioni tipo “cane di Pavlov”. I buonisti con il buonismo (ideologico), i rigoristi con il rigorismo (ideologico). La parola a

Michele Moor a dibattito all’Hotel Dante

MICHELE MOOR  Purtroppo i cittadini del mondo occidentale si illudono che sia possibile mantenere il benessere raggiunto da una società influenzata per secoli in modo determinante dal cristianesimo, abbandonando o addirittura rinnegando lo stesso cristianesimo. Così facendo creano invece un vuoto di valori che altri stanno riempiendo, perché l’essere umano, soprattutto quando si trova in difficoltà, ha bisogno di valori. Diversi episodi recenti confermano questo mio pensiero. In particolare, la crescita del numero di fedeli musulmani è preoccupante, perché introduce nella nostra società concetti da noi superati o a noi sconosciuti. Inoltre i musulmani che si considerano moderati non si distanziano in modo sufficientemente chiaro da quelli che invece sono estremisti. Per cui sì, anche in Ticino abbiamo motivo di preoccuparci. Anche per questo dobbiamo controllare molto meglio l’immigrazione.