California: uomini armati uccidono 4 persone durante una festa privata

Ennesima tragedia negli Stati Uniti dove almeno 4 persone sono morte e altre 6 sono rimaste ferite in una sparatoria a Fresno, in California. Secondo la polizia il killer – o i killer – si sono introdotti di nascosto ad una festa privata che si stava svolgendo nel giardino di una abitazione e hanno cominciato a sparare. Tre uomini sono morti sul colpo mentre un altro è deceduto in ospedale. Tutte le vittime erano uomini e avevano tra i 25 e i 35 anni. Diverse vittime sono state ricoverate in condizioni critiche.

La polizia non è ancora riuscita a identificare i colpevoli, né sono chiari i moventi dietro al folle gesto. Non c’è alcun indizio nemmeno sul fatto se le vittime conoscessero gli assassini o meno né sul reale numero degli assalitori. Alla festa erano presenti 35 persone, tutte di origine asiatica, e le vittime sembrerebbero essere del tutto casuali.
La polizia ha ricevuto numerose segnalazioni da parte dei vicini che hanno sentito gli spari: “Agenti e detective stanno perlustrando l’area cercando testimoni e chiunque abbia una telecamera di sorveglianza che potrebbe aver ripreso i sospettati” ha dichiarato il capo della polizia.

Nessuno per ora si è fatto avanti e nessuno sembra aver visto i killer o dei veicoli sospetti nel quartiere. “È molto provabile che la casa sia stata effettivamente presa di mira per qualche motivo ma non abbiamo idea di quale possa essere” ha dichiarato un poliziotto.

Soltanto pochi giorni fa c’è stata un’altra sparatoria di massa in una scuola del sud della California e domenica un uomo è stato ucciso con un colpo d’arma da fuoco sempre a Fresno. La polizia non si è espressa sul fatto se io due fatti possano essere collegati o meno.