Nasce il Centro studi leonardeschi al Rivellino di Locarno. Ieri se ne sono gettate le basi. La visita del professor Vinceti

Il prof. Silvano Vinceti, storico, scrittore, esperto di Leonardo da Vinci, presidente della Fondazione Caravaggio, ha visitato ieri 8 dicembre 2019 il centro culturale “il Rivellino LDV” di Locarno.

da sin. Olaniszyn, Vinceti, Sciolli, Paliaga

Un primo nucleo di promotori di un Centro studi leonardeschi è stato costituito. Esso comprende, oltre al professor Vinceti, Arminio Sciolli, patron del Rivellino, gallerista e operatore culturale; Jean Olaniszyn, ricercatore e operatore culturale; Luciano Paliaga, consulente e membro di organismi di vigilanza presso importanti aziende.

A breve ci saranno sviluppi con l’arrivo di personalità importanti della cultura internazionale a costituire il comitato scientifico.

* * *

Silvano Vinceti, storico, scrittore, studioso ed esperto di Leonardo da Vinci. È stato fondatore e presidente del “Comitato Nazionale per la valorizzazione dei Beni Storici, Culturali e Ambientali”, responsabile tecnico di Commissioni parlamentari di Camera e Senato e collaboratore del Ministero per il Turismo, oltre ad autore e conduttore Rai per programmi storico-culturali. Negli anni l’esperienza della ricerca dei resti del Boiardo, si ripete per quelli del Petrarca, di Pico della Mirandola, di Poliziano e di Leopardi. Nel biennio 2009-10 il lavoro di ricerca sui resti mortali di Caravaggio porta al ritrovamento a Porto Ercole. Ha scritto diversi libri che spaziano dalla filosofia, alla letteratura, all’ambiente, alla storia e all’arte. È presidente della fondazione Caravaggio.