Elezione del Consiglio federale – Le regole del gioco

Tra poche ore l’Assemblea federale (246 membri) si riunirà per eleggere il nuovo governo della Confederazione Elvetica.

La notte che precede il voto (in pratica è già incominciata) porta il nome suggestivo di “Notte dei lunghi coltelli”.

Foto Wiki commons (Superikonoscop) Licenza https://en.wikipedia.org/wiki/GNU_Free_Documentation_License

  • I membri del Consiglio federale sono eletti singolarmente.
  • L’Assemblea federale plenaria elegge con scrutinio segreto e nell’ambito di diversi turni i membri del Consiglio federale.
  • I membri in carica del Consiglio federale sono rieletti, in successione, secondo il criterio d’anzianità.
  • Nei primi due turni elettorali, tutte le persone eleggibili possono ricevere voti.
  • A partire dal terzo turno elettorale non sono più ammesse ulteriori candidature.
  • Se nessuno ottiene la maggioranza assoluta, il candidato con il minor numero di voti viene escluso prima del successivo turno d’elezione.
  • Questa fase è ripetuta finché un candidato raggiunge la maggioranza assoluta e in tal modo risulta eletto.
  • I membri del Consiglio federale sono eletti per un mandato quadriennale.

Nota. “Secondo il criterio di anzianità” significa: a partire dal più anziano in carica.

Domani l’ordine sarà: Maurer, Sommaruga, Berset, Parmelin, Cassis, Amherd, Keller-Sutter