L’avvocato Gianluca Padlina ha ricorso al Tribunale federale

Il ricorso inoltrato stamani
Si chiede a Mon Repos l’annullamento e la ripetizione del ballottaggio per gli Stati

Motivo dell’annullamento: ritardi nella spedizione del materiale di voto a elettori residenti all’estero. È in gioco la validità dell’elezione di Marco Chiesa e di Marina Carobbio, quest’ultima vittoriosa per soli 46 voti su Filippo Lombardi.

Davanti al TRAM è già pendente un ricorso dello stesso Padlina, che esige l’accertamento di eventuali irregolarità negli atti preparatori (invio).

È opportuno sottolineare il fatto che l’avv. Padlina procede in qualità di privato cittadino e non come rappresentante legale del PPD.

L’avv. Padlina in una foto Ticinolive (battaglia contro la tassa di collegamento). A sin., con Michele Dedini

* * *

Un’accoglimento del ricorso (che pochi ritengono probabile) da parte del tribunale di ultima istanza sarebbe una vera e propria notizia bomba. Un dato che non possediamo: quali siano, a tutt’oggi, i dati numerici complessivi in possesso di Padlina. Perché in ultima analisi di questo si tratta.