Capodanno a Parigi? 100mila poliziotti per prevenire il terrorismo

Tranquilla serata o spumeggiante festività sugli Champs-Elyseés?

Niente paura, nella Francia di Macron, dopo gli attentati terribili di Nizza, del Bataclan e di Parigi,  il ministro degli Interni francese Christophe Castaner (che dal 2013, sosteneva, ha sventato 60 attentati), ha stanziato 100mila unità di sicurezza per la notte di San Silvestro parigina.

Sono infatti attese ben 300mila persone per un evento che si preannuncia bellissimo quanto pericoloso: in media, ogni anno, muoiono circa 15 persone a Capodanno.

L’evento parigino di inaugurazione del 2020 sarà tuttavia memorabile: si aprirà con il videomapping su l’arc de Triomphe, per poi proseguire con trionfali fuochi d’artificio.