“Il vostro Capitano ha esultato” – Daniele Contucci ai leghisti, sull’uccisione di Soleimani

DANIELE CONTUCCI

Mi rivolgo ai tifosi ed elettori leghisti.

Il vostro Capitano ha appena commentato con entusiasmo l’assassinio di questa notte del generale iraniano Soleimani ordinato da Trump. E ha definito “pavide l’Unione Europea e l’Italia” che a differenza di Trump preferiscono la diplomazia alle bombe.

Il punto è però il seguente. Sapete a cosa può portare questo colpo di genio di Trump? A una guerra devastante in Medio Oriente. Sapete a cosa porterebbe una guerra in Medio Oriente? A milioni, milioni di profughi. Lo abbiamo visto in questi anni con le guerre esplose in Siria, Iraq, nel Nord Africa. E sapete dove andranno questi milioni di profughi? Bravi: in Europa.

No, non da Trump, non negli Usa. I barconi lì non arrivano. Ma in Italia e in Europa sì. E attenzione: parliamo di profughi di guerra. Non di migranti economici. I profughi di guerra hanno diritto d’asilo sempre e comunque.

E sapete chi lo ha sempre detto? Esatto, Salvini. Vi ricordo le sue parole: “Csembra hi scappa dalla guerra è un mio fratello. E deve avere le porte aperte da me e da chiunque altro. Questo le televisioni non ve lo verranno a dire”.

Quindi Salvini esulta e sostiene un’azione che potrebbe creare milioni di profughi diretti in Europa già nei prossimi mesi, e che lui ha già detto di voler accogliere.

* * *

Abbiamo trovato stamani nel web questo post, che ci sembra degno di menzione. Ticinolive ha intervistato più volte Daniele Contucci, “poliziotto scomodo”, personalità non omologabile al “sistema”.

Leggere, ad esempio, qui