Nuovi sviluppi del “caso Beretta Piccoli”

Riceviamo e pubblichiamo.

Con la presente comunichiamo le dimissioni immediate dall’associazione donne PPD Cantonale della co-Presidente Cinzia Marini e dell’esponente dell’ufficio presidenziale Sara Beretta Piccoli.

* * *
La separazione della popolare esponente politica luganese dal PPD è stata fulminea (dettata anche dagli strettissimi tempi elettorali). La nostra sensazione (dall’esterno) è che Sara sia stata vittima di un regolamento di conti organizzato. Il suo nome sarà sulla lista di Ticino e Lavoro di Giovanni Albertini.

Il PPD luganese, oggi più che mai, si trova a lottare per evitare la perdita del seggio in Municipio. Un elemento positivo (speriamo che non sia l’unico) è dato dalla guida esperta ed autorevole del nuovo Presidente Angelo Jelmini. Ma, se egli sia abilitato a compiere miracoli… non sappiamo!