A Muralto dopo 4 anni ritornano le elezioni

Anche a Muralto, dopo l’elezione tacita del 2016, si ritorna a eleggere democraticamente i rappresentanti in Municipio e in Consiglio comunale.

immagine Wiki commons (Delta-9) // https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.en

(com)  È stata infatti presentata lunedì in cancelleria comunale la lista civica “Muralto democratica” la quale è composta da esponenti del PLR, del PPD, del PS, dei Verdi nonché da Indipendenti. Una nuova entità che vuole ridare ai cittadini la possibilità di scegliere democraticamente i propri rappresentanti all’interno dell’esecutivo e del legislativo.

Lo scopo del nuovo gruppo è quello di offrire una seconda testa pensante che porti nuovi stimoli al dibattito democratico con idee e progetti innovativi e maggiori compromessi nelle decisioni politiche comunali. In particolare, si vuol rifocalizzare l’attenzione su uno sviluppo più armonico del territorio comunale, su una maggiore vita aggregativa all’interno del Comune e dei suoi quartieri e sul tessuto sociale di Muralto.

Sulla lista per il Municipio figurano:

Cristina Clemente, Nicola Ferroni, Flavio Magri, Bibiano Monotti e Dao Nguyen-Quang.

Di seguito invece quella per il Consiglio comunale:

Cora Bresciani, Cristina Clemente, Giovanna Colangiulo, Monica Colangiulo Poroli, Julien Daulte, Nicola Ferroni, Monica Franscella, Monique Fransioli-Ignazio, Francesco Gilardi, Alessandro Jelmorini, Sebastian Keller, Flavio Magri, Bibiano Monotti, Dao Nguyen-Quang, Marina Pedrazzini, Bartolomeo Piacenza, Loredana Piccirilli, Alfonso Scattini, Matija Terzic e Gian Luigi Varini.