Il “bike sharing” ha un crescente successo, ma il credito di mezzo milione è quasi esaurito!

INTERROGAZIONE

presentata da Fabio Schnellmann per l’aumento del sussidio a favore dei sistemi bike sharing nel Cantone
del 31 gennaio 2020

Lo scorso 24 giugno, il Gran Consiglio aveva deciso lo stanziamento di un credito di Fr. 550’000.— per il potenziamento delle reti bike sharing sul territorio ticinese (Fr. 500’000 per infrastrutture e Fr. 50’000 per valutazioni ed analisi)

Visto il notevole sviluppo ed il crescente successo di questo sostenibile sistema di mobilità, questo credito è ormai pressoché esaurito..

Alcune regioni del Ticino stanno in questi mesi valutando di istallare sul loro territorio queste strutture; pensiamo in particolare al mendrisiotto, distretto notoriamente collassato dal traffico che necessita quanto prima di una fitta rete di bike sharing.

Per questo motivo, si ritiene quanto mai opportuno aumentare il citato credito per permettere il sussidiamento a nuovi progetti bike sharing. Evidenziamo che, da dati ufficiali in nostro possesso, alcune reti situate nel Cantone fanno registrare ca 1000 movimentazioni giornaliere.

Preso atto di quanto esposto, chiedo al lodevole Consiglio di Stato di aumentare il credito per il sussidiamento di postazioni bike sharing in Ticino.

Fabio Schnellmann