Avanti insieme con il polo congressuale – di Marco Bortolin

Come cittadino e politico, sono da sempre attivo nel promuovere il turismo a Lugano. Considero che quello turistico sia un settore importate per l’economia della città e che possa portare benefici concreti in diversi settori. Da consigliere comunale uscente, mi sono battuto con diversi colleghi nel portare avanti e appoggiare diverse iniziative in quest’ambito. In particolare, mi riferisco alla mozione per il mercato coperto, quella per un lungolago vitale e accessibile e per la definizione dei contenuti sul ex macello. Sono stato relatore favorevole alla mozione per ripristinare le fontane sul lago e sono tuttora relatore dell’importante progetto polo sportivo.

Il settore del turismo è in continua evoluzione e una città turistica come Lugano deve essere in grado di stare al passo con i tempi. Le vacanze di due settimane spese da turisti d’oltralpe che decidevano di soggiornare puntualmente sulle rive del Ceresio, sono ormai un ricordo. Il nuovo turismo è fatto di avvenimenti, manifestazioni e congressi.

Ora, è quindi il momento di puntare in maniera decisa anche sul turismo congressuale. In particolare, è necessario attirare congressi di alto livello e con un numero considerevole di partecipanti. Sono certo che locali, ristoranti, commerci, alberghi ma anche il settore dei servizi più in generale avrebbero benefici importanti creando indotto economico trasversale.

Per fare ciò bisogna puntare sulla realizzazione di un moderno e funzionale centro congressi con spazi modulabili che possano permettere capacità elevate. Sarà poi importante riuscire a promuovere l’immagine di Lugano quale centro congressuale anche nel resto del mondo grazie alle particolarità e alla bellezza del nostro territorio che ha la fortuna di trovarsi al centro dell’Europa in una delle principali vie di transito. Sarà sicuramente di una sfida importante ma sono sicuro che insieme possiamo realizzarla!

Marco Bortolin, candidato uscente al consiglio comunale di Lugano per il gruppo LEGA