Agli “over 65” il governo concede la fascia oraria!

La decisione è stata resa nota oggi dal Consiglio di Stato

foto Pixabay

Dalla RG 1723

(… …)

3. Alle persone che hanno compiuto 65 o più anni e alle altre persone considerate particolarmente a rischio è inoltre richiesto di:
– restare a casa;
– limitare gli spostamenti a quelli necessari per motivi medici, per improrogabili motivi di lavoro nell’ambito di un’attività autorizzata e per svolgere attività motoria nei pressi dell’abitazione;
– evitare di accudire minorenni;
– farsi aiutare da parenti o da terzi o usufruire dei servizi comunali appositamente organizzati per la consegna a domicilio della spesa;
– utilizzare il trasporto pubblico solo per necessità mediche o professionali.

4. Si invita la popolazione a lasciare a disposizione delle persone che hanno compiuto 65 o più anni e delle altre persone considerate particolarmente a rischio l’accesso ai negozi di generi alimentari nella fascia oraria mattutina fino alle ore 10.00 per acquisti di necessità che non vengono fatti tramite i servizi comunali o la consegna a domicilio.

(… …)

Misure valide dal 14 al 19 aprile

* * *

Ticinolive esprime moderata soddisfazione per questa concessione, che pone fine – parzialmente – a una discriminazione. 

Si osservi tuttavia la formulazione ambigua del punto 4. Il tremulo vecchietto (come noi, tanto per non far nomi) potrà presentarsi alle 10 e un quarto? O alle quattordici?