Nel prossimo WE Foce chiusa dalle ore 20 – Dal 16 luglio vi saranno nuove regole – Chi non ha l’App (o non vuole usarla) resta fuori

IL MUNICIPIO COMUNICA

Nuova organizzazione e chiusura temporanea della Foce

Il Municipio ha deciso oggi una nuova modalità di fruizione serale della Foce – solo su prenotazione tramite l’app Prenotalugano – che potrà essere attivata a partire da giovedì 16 luglio. Questo fine settimana, da venerdì 10 luglio a domenica 12 luglio, la Foce sarà chiusa e non più accessibile a partire dalle 20.00. Sempre garantita l’entrata ai ristoranti. Nel frattempo, per sostenere le misure di distanziamento sociale necessarie alla prevenzione dei contagi da Covid-19 e sgravare i principali punti di accesso all’acqua dagli affollamenti, la Città sta affinando un progetto volto a diversificare l’offerta proponendo nuovi punti di accesso al lago.

L’area della Foce, sin dalle prime riaperture, si è rivelata particolarmente attrattiva per i giovani, in particolare nelle ore serali. Ne è conseguita un’affluenza importante, caratterizzata purtroppo da episodi di vandalismo, littering e tensioni, tali da imporre l’intervento della Polizia a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico. Considerate inoltre le decisioni del Consiglio di Stato, che hanno riportato a 30 persone il numero massimo per gli assembramenti, e le norme relative al consumo in piedi limitato a un massimo di 100 persone per esercizio pubblico tra le 18.00 e l’orario di chiusura, la Città ha deciso di riorganizzare l’area della Foce come segue:

  • la zona sarà delimitata e l’accesso controllato dalle 20.30 alle 01.30 a partire dal 16 luglio;
  • l’accesso sarà consentito a un massimo di 200 persone, sulla base dei limiti concessi dal cantone alle due buvette dei locali presenti in zona;
  • sarà possibile accedere solo mediante riservazione da effettuarsi con l’apposita applicazione (Prenotalugano) – già in uso per l’entrata ai lidi e agli eventi della Città – che assicurerà la tracciabilità dei presenti;
  • non sarà consentito portare all’interno bottiglie o alcolici;
  • questa modalità di fruizione sarà attiva dal giovedì alla domenica;
  • è previsto un arredo urbano per creare più zone di permanenza e favorire il distanziamento senza compromettere l’interazione sociale;
  • sarà diffusa musica di sottofondo e intrattenimento; l’illuminazione sarà potenziata;
  • sarà presente un servizio di sicurezza affiancato da regolari controlli di Polizia; il servizio di pulizia e la presenza di contenitori per la raccolta dei rifiuti saranno potenziati. Sono stati inoltre collocati cartelli che sensibilizzano al pericolo dei vetri rotti per tutti i fruitori, anche quelli diurni.

Vi sarà quindi un utilizzo diverso della Foce, durante il giorno e di sera.
Per attivare l’allestimento del dispositivo di chiusura serale i fruitori diurni dovranno lasciare la Foce entro le ore 19.30, mentre a partire dalle 20:30 si aprirà l’accesso a chi ha riservato mediante l’applicazione.

Se, nonostante la nuova organizzazione dell’area, dovessero ripetersi risse, vandalismi o littering, il Municipio si riserva di chiudere completamente la zona nelle ore serali.

Municipio di Lugano