Una passività sconcertante – A Dillena affidiamo il Pensiero del giorno

“Ma i socialisti, a cui è stato gentilmente assegnato il DECS , fanno il loro lavoro. Non è sorprendente. È sconcertante invece che gli altri non reagiscano, lasciando il campo libero alla sinistra. L’educazione delle nuove generazioni conta così poco, per le altre forze politiche che rappresentano la maggioranza dei ticinesi? Boh.”

* * *

Buona risposta di Giancarlo Dillena alla rituale “domandina” di Lorenzo Quadri sull’agenda. Chi dovrebbe parlare non scuce una sillaba, come fossimo (fossero) in preda a una triste rassegnazione. Ma la scuola dei nostri giovani appartiene al popolo ticinese, non già al PS o (allargando un poco) ai rossoverdi. “Fanno il loro lavoro” scrive Dillena da furbacchione sarcastico.

Se la Destra in verità ha reagito, altri pensano che il silenzio sia più vantaggioso. Oppure non vogliono scomodarsi a pensare e a scrivere qualche doverosa riga. Davanti al fatto compiuto… lasciamo cadere e non rompiamo le scatole. Un comportamento perdente.