Fondazione Claudia Lombardi per il Teatro – La stagione inizia domani

(com)  Nove spettacoli di cui tre per bambini, con possibilità di cenare sul posto in compagnia degli artisti o di condividere gustose merende. È questa la proposta culturale 2020-2021 della Fondazione Claudia Lombardi per il teatro di Figino, sempre attenta e impegnata ad offrire momenti di incontro, confronto e svago per tutte le fasce d’età, rispettando le regole vigenti in fatto di prevenzione e sicurezza.

Si inizierà venerdì 16 ottobre alle ore 20 con “Vincenzo”, di e con Stefano Iagulli. La giornata speciale di un adolescente verrà raccontata da sette personaggi; di quegli incontri capaci di segnare la vita e, a volte, addirittura salvarla.

Domenica 25 ottobre alle ore 15 sarà la volta di “Sasán nella Terra del Fuoco”, di e con Anna Kiskanç e Alina Vanini per la Compagnia dalle Lunghe Orecchie. Sarà un viaggio nello spazio e nel tempo ispirato a una leggenda dell’antico popolo Selk’nam del sud del Cile. Adatto ai bambini dai quattro anni.

Un intimo monologo andrà in scena mercoledì 11 novembre. “Sea Wall” di Simon Stephens, con Fabrizio Lombardo, è un’opera che ruota attorno alle profondità terrificanti che si celano sotto la superficie screziata dal sole della vita quotidiana.

La prima parte del programma culturale terminerà domenica 22 novembre con Luca Chieregato e Stefano Zaninello, i quali proporranno il minimusical adatto ai bambini dai sei anni “il BU!”. Riuscirà la strega Tina a vincere il concorso “Mamma che strizza”? Per scoprirlo occorrerà seguire le sue incredibili vicende fino all’ora della merenda.

Toccherà a “Un mondo in scatola” con Elena Visconti aprire le danze del 2021, la quale porterà in scena un racconto di Gianni Rodari. Lo spettacolo per bambini si terrà domenica 17 gennaio.

Venerdì 29 gennaio 2021 sarà la volta di “Amy&Blake – Concerto per le ultime parole d’amore” di Chiara Zingarello, con Alice Conti e Lorenzo Zanghielli della Compagnia Ortika; un toccante omaggio alla cantautrice britannica Amy Winehouse scomparsa troppo presto.

“Love is in the hair” di e con Laura Pozone sarà lo spettacolo in previsione mercoledì 10 marzo 2021. A causa di un imprevisto cinque donne diversissime tra loro dovranno rimanere tutta la notte nel negozio di un parrucchiere di periferia, occasione in cui cadranno molti pregiudizi.

Venerdì 16 aprile 2021 Daniele Bianco e la Compagnia Grande Giro porteranno in scena il monologo di narrazione e teatro fisico “L’ultimo Eroe”. Una storia intima, turpe e sacra dove la forza dell’immaginazione renderà vivibile quella piazza magnificamente misteriosa che è l’esistenza umana.

La stagione teatrale terminerà mercoledì 5 maggio 2021 con la pièce “Cunti di casa”, di e con Egidia Bruno. Si tratta di una narrazione in cui i cibi saranno protagonisti di ritualità e tradizioni che rappresentano l’identità di intere comunità, con la loro cultura e le loro peculiarità.

Per informazione e approfondimento visitare il sito  www.fondazioneteatro.ch