Elezioni comunali – La lista “Giornico 2030” con Donatello Poggi darà battaglia

Annullate troppo velocemente le elezioni comunali dell’aprile 2020 da parte del CdS per Covid 19, si avvicina velocemente anche il mese d’aprile del 2021.

Ragione per cui, onde evitare le solite speculazioni che tornerebbero comode, in special modo ad alcune forze politiche, ribadiamo già da ora che per l’elezione del Municipio, trovatosi fino alla metà dell’agosto scorso con quattro municipali (?), la lista “Giornico 2030” si ripresenterà e darà battaglia.

Entrando un po’ più nel merito anticipiamo alcune nostre forti preoccupazioni e che ci stanno a cuore. Crediti votati, da anni, dal Consiglio Comunale ma lavori che non partono, perché? Situazioni “in zona grigia” che ristagnano da troppo tempo, l’informazione alla popolazione che in alcuni casi non è tale, le troppe imposte che “sfuggono” e che non si recuperano più (condoni e abbandoni), troppi i casi di assistenza pubblica per un comune di 850 abitanti circa come il nostro, un territorio che in certe zone sembra lasciato a se stesso, ecc.

Non vogliamo essere critici “tanto per” poiché la critica fine a stessa non porta a nulla, per cui ci sono anche cose che andavano fatte e sono state fatte (e sicuramente ferme da anni), ma quanto scritto sopra rimane e va assolutamente migliorato.

Il nostro Comune sta diventando “pericolosamente” anonimo (non facciamoci troppe illusioni sull’area dei TIR …) e non merita questo ruolo con tutto quello che abbiamo a disposizione da offrire, culturalmente e storicamente. Occorre cambiare marcia!

Il resto lo diremo e lo scriveremo al momento opportuno senza guardare in faccia a nessuno; poiché nessuno potrà rinfacciarci la solita frase: “Sì, però c’eravate anche voi.” No, noi no!

Per “Giornico 2030” Donatello Poggi