Casa Windsor: Così Eugenia di York “rimpiazza Meghan”

Harry e Meghan restituiscono Frogmore Cottage alla regina (che avevano voluto restaurare spendendo una cifra da capogiro). Poco male: li rimpiazzano Eugenie e consorte.

Un altro addio per i duchi di Wessex: cedono Frogmore Cottage, la casa che la Regina Elisabetta aveva loro donato.

Frogmore Cottage, ceduto da Harry alla cugina Eugenia, era stato restaurato da Meghan con una cifra da capogiro

Il principe Harry e sua moglie Meghan Markle non vogliono tornare nel Regno Unito. Da qualche settimana, infatti, hanno restituito Frogmore Cottage la casa dono della Regina. Così, il duchetto ribelle e la sua Meghan se ne vanno? Poco male, Eugenie e Jack li rimpiazzano.

La Regina ha infatti prontamente “riciclato” il dono “rifiutato” da Harry e Meghan alla principessa Eugénie e al suo consorte Jack Broonsbank. Secondo il tabloid Sun, il trasloco dei mobili dei duchi di Sussex per sostituirli con quelli di Mrs Brooksbank sarebbe avvenuto durante la notte “per non dare nell’occhio”.

La cugina di Harry, figlia del principe Andrea e di Sarah Ferguson, incinta di qualche mese, ha preso possesso, assieme al suo consorte, della casa a Windsor, localizzata non lontano dal Castello nel quale la regina e Filippo stanno trascorrendo il lockdown.

E pensare che Harry e Meghan avevano attuato un restauro a Frogmore Cottage da capogiro, argomento preferito della stampa scandalistica britannica.

A settembre, però, i Sussex hanno restituito i 2,4 milioni di sterline versate da un fondo di corte alimentato da denaro dei contribuenti britannici per i lavori nella residenza.

Nessuna sorpresa, tuttavia: i duchi avevano concordato con il resto della famiglia di restituire la somma al momento della loro decisione di rinunciare allo status di membri senior del casato (con annessi doveri ufficiali di rappresentanza) per trasferirsi in California assieme al piccolo Archie.