Dopo la versione cinematografica del fenomeno di Facebook (con il film The Social Network) ecco che già si parla di un film sul tema del momento: WikiLeaks.
Il problema maggiore nell’eventuale realizzazione di una simile pellicola sembra essere quello di trovare l’attore che vestirà i panni del “ribelle raffinato” Julian Assange. Nessuna casa cinematografica ha per ora annunciato l’uscita di un film sul più contestato sito di tutti i tempi, ma il tam tam del web assicura che il film si farà e già sono partite le scommesse su chi potrebbe interpretare Julian Assange.

Le possibilità sono diverse e principalmente tutto dipenderebbe dal regista e dalla sua opinione su WikiLeaks e su Assange.
Così, ad esempio, John Cameron Mitchell o Paul Bettany (l’angelo buono di “Legion”) sarebbero adatti per un Assange-eroe (c’è chi puntava al serafico Hugh Grant, ma ha già cinquant’anni e anche se venisse truccato ad arte non riuscirebbe a passare per un 39enne), mentre Russel Crowe sarebbe perfetto se Assange venisse rappresentato come un personaggio negativo. Se invece il regista volesse incentrare la sua pellicola su un anti-eroe ecco spuntare il nome del maghetto Harry Potter, alias Daniel Radcliffe.

Per maggiori informazioni sulla caccia all’interprete, si può consultare il blog “Zap 2 it” di Facebook.