In un’intervista al domenicale Sonntag, il presidente del Consiglio di amministrazione della Migros Claude Hauser ritiene che i negozi del gruppo dovrebbe includere vino nel loro assortimento. In pieno conflitto con la regola “niente alcol” promossa da Gottlieb Duttweiler, il fondatore della catena di distribuzione.

“Il vino non fa male. Non parlo di birra o alcoolici forti. Vietare la vendita di vino non si giustifica – considera Hauser – Trovo problematico che Coop, nei suoi punti vendita, venda ai giovani alcoolici sino a tarda notte. Ma avere bottiglie di vino negli scaffali, lavorare con i vignaioli svizzeri, non è assolutamente un problema.”
Migros vende alcoolici nelle sua filiali Denner, LeShop, Globus e Migrolino. Per contro Hauser non intende introdurre la vendita di tabacco.
La decisione spetterà all’assemblea dei delegati.