Warning: Attempt to read property "post_excerpt" on null in /home/clients/d43697fba9b448981cd8cd1cb3390402/web/content/themes/newsup/single.php on line 88

La Procura di Zurigo ha avviato martedì un’inchiesta penale contro il Consigliere nazionale UDC Christoph Blocher, per violazione del segreto bancario e ha fatto perquisire il suo domicilio e i suoi uffici.

Questa iniziativa, legata allo scandalo finanziario che coinvolge il presidente dimissionario della Banca nazionale svizzera Philipp Hildebrand è un palliativo che potrebbe andare a vantaggio di Blocher, scrive oggi il quotidiano Tages-Anzeiger : “Se le perquisizioni non porteranno alcun nuovo elemento, l’effetto di questo palliativo sarà di breve durata. Sussisterà l’impressione che le istanze pubbliche incaricate dell’inchiesta, come già in passato, si sono mostrate più zelanti a indagare contro coloro che ritengono responsabili della fuga di notizie, piuttosto che contro coloro che si sono resi colpevoli dei fatti rivelati dalla fuga di notizie.
I politici dell’UDC e i loro partigiani saranno rinforzati nella loro convinzione di essere dei martiri che operano per la buona causa e che vengono perseguitati dallo Stato.”