Nel 2008, alla fine di marzo, il candidato alla Casa Bianca Barack Obama aveva già raccolto fondi elettorali per 235 milioni di dollari. Oggi i contributi elettorali raccolti sono “solo” 196 milioni.

Il Federal Election Committee, che ha confermato queste cifre, registra che la maggioranza delle donazioni per Obama proviene da assegni inferiori ai 200 dollari.
Il 58% di quanto ha raccolto finora viene dai piccoli donatori. Una percentuale che quattro anni fa era del 38%.
Quel che appare chiaro è che rispetto al 2008, il presidente non ha più i fondi di interi settori industriali, di professionisti, dottori, avvocati e top manager.
L’establishment lo ha messo da parte e sostiene invece il suo rivale, il repubblicano mormone Mitt Romney. Un sostegno che potrebbe fare la differenza.

(Fonte : America24.com)