In attesa di una presa di posizione da parte del Consiglio federale (attesa per l’estate), la Commissione dei traspor­ti del Consiglio degli Stati ha rinviato la decisione riguardo all’eventuale costruzione di una seconda galleria al San Gottardo.

La decisione della Commissione doveva essere presa giovedì 10 maggio e riguardava le misure da intraprendere per evitare l’isolamento del Ticino quando, fra qualche anno, si procederà al risanamento del tunnel.
E’ prevista una chiusura di quasi tre anni e immaginabili sono i disagi che ne conseguiranno.
La discussione riguardava la mozione del Consigliere agli Stati ticinese del PPD Filippo Lombardi, riguardante proprio la costruzione di una seconda galleria, per ovviare appunto a questi disagi. L’altra opzione considerata è il passaggio da sud a nord e viceversa su treni navetta.
La Commissione ha comunque osservato che i rapporti comple­mentari sin qui elaborati hanno fatto chiarezza sulla situazione che coinvolge i canto­ni direttamente collegati alla galleria autostradale e la situazione dell’as­se di transito nord-sud.