Warning: Attempt to read property "post_excerpt" on null in /home/clients/d43697fba9b448981cd8cd1cb3390402/web/content/themes/newsup/single.php on line 88

Durante un colloquio telefonico venerdì scorso, la Cancelliera tedesca Angela Merkel avrebbe proposto al presidente greco Carolos Papoulias di organizzare un referendum sulla permanenza della Grecia nella Zona euro.

Un passo falso che aggrava la situazione, critica il giornale economico greco Imerisia : “I mercati non sono più solamente diffidenti nei confronti dei politici greci e della loro politica di crisi, ma lo sono anche nei confronti degli europei.
Sono convinti che gli europei, e in particolare i tedeschi, non siano in grado di risolvere la crisi … La prova sta nella maniera idiota con cui i tedeschi hanno affrontato il problema greco. Questi politici hanno trasformato un problema di debito relativamente limitato in una crisi dell’intera Zona euro.”

Ancora oggi Georg Streiter, portavoce di Angela Merkel, ha smentito con forza che la Cancelliera tedesca abbia mai proposto al presidente greco di organizzare un tale referendum : “La signora Merkel non intende aggiungere argomenti al caos politico che vive attualmente la Grecia e di principio si oppone all’eventualità di un simile referendum – ha detto Streiter.