L’Esma, l’autorità europea che vigila sui mercati finanziari, ha aperto un’inchiesta sulle tre grandi agenzie di rating statunitensi, Moody’s Investors Service, Fitch Ratings e Standard & Poor’s.

L’avvio dell’inchiesta è stato comunicato martedì dal presidente dell’Esma, Steven Maijoor, in un’intervista al quotidiano economico Financial Times.
L’obiettivo principale è valutare la correttezza degli strumenti usati dalle agenzie per assegnare i rating, in particolare per quanto riguarda le valutazioni sulle banche.