In uno scenario molto “obamiano” (dopo aver sconfitto Hillary Clinton alle primarie democratiche per le presidenziali nel 2008, Barack Obama le aveva assegnato la prestigiosa carica di Segretario di Stato) il presidente del PLRT Rocco Cattaneo ha assegnato a Nicola Pini e Michele Morisoli – suoi avversari nella corsa per la presidenza del partito – la carica di vice presidenti del PLRT.

Quelli di Pini e di Morisoli sono i primi due nomi che vengono resi noti del team che affiancherà Cattaneo nella gestione del partito e delle diverse faccende cantonali.

Sull’edizione odierna del Corriere del Ticino si legge che l’intera squadra di Cattaneo sarà ufficialmente presentata alla stampa il 29 novembre : “Nell’Ufficio presiden­ziale ci saranno figure politiche, co­me i due citati, ma anche dei tecnici, come aveva annunciato lo stesso Cattaneo prima di raccogliere la fi­ducia dei delegati liberali radicali: “Se eletto porterò con me cinque persone esperte in mercato del lavo­ro, socialità, sicurezza, ambiente e sport”.
… Le bocce non sono ancora completamente ferme, colloqui so­no ancora in atto in questa intensa fase d’inizio mandato per Cattaneo.

Per Cattaneo non è stata una passeggiata convincere i due. Il primo a dire sì è stato Moriso­li, mentre Pini ha impiegato più tem­po per farsi convincere.”