Gli Archivi federali svizzeri iniziano una collaborazione con Wikipedia per mettere su internet parte della loro documentazione.
I primi documenti consultabili online saranno 5’000 fotografie della prima guerra mondiale
.

Al momento è stata definita una collaborazione sino alla fine di novembre; in seguito una valutazione sarà fatta sul lavoro del “Wikipedian in Residence”.
Questo concetto punta a sviluppare relazioni a lungo termine fra la comunità numerica e le istituzioni come gallerie d’arte, musei, biblioteche e centri d’archivi.
Viene applicato da tre anni al Museum of Modern Art di New York, alla British Library di Londra e agli Archivi nazionali di Washington.

(rts.ch)