Erdogan vorrebbe che il presidente russo, Vladimir Putin, e il presidente di Kiev, Volodymyr Zelensky si incontrassero in Turchia.

Recep Tayyip Erdoğan vorrebbe avere l’onore di essere il mediatore nello scontro tra Mosca e la Nato e accogliere il meeting in Anatola.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha dichiarato che “la possibilità di un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente ucraino Vlodymyr Zelensky in Turchia non è ancora stata discussa in termini pratici”, tuttavia la Russia si dice “disponibile” anche se non c’è ancora una data precisa per il meeting.

Nel frattempo, il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato a Pechino il leader russo in occasione della cerimonia di inaugurazione dei Giochi Olimpici.

Putin è ufficialmente il primo leader a incontrare il segretario generale del Partito Comunista Cinese negli ultimi due anni, il quale sembra schierarsi dalla sua parte, accusando la Nato di esercitare un’influenza americana destabilizzatrice in Europa e Asia.

Russia e Cina si oppongono pertanto a una eventuale futura espansione della Nato in Europa.