Domani mattina la prima donna della storia ad essere Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, classe ’77, giurerà al Quirinale.

Domenica alle 10.30 si terrà la consueta cerimonia della Campanella, poi il primo Consiglio dei ministri.

I ministri del primo esecutivo guidato da una donna sono: Matteo Salvini è Vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Antonio Tajani è Vicepremier e ministro degli Esteri, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio è Alfredo Mantovano, il Ministro dell’Economia è Giancarlo Giorgetti, il Ministro dell’Interno è Matteo Piantedosi, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy (ex ministero dello Sviluppo economico, che prima era di Giorgetti) è Adolfo Urso, il Ministro della Giustizia è Carlo Nordio, il Ministro della Difesa è Guido Crosetto, il Ministro della Salute è Orazio Schillaci, la Ministra delle Riforme è Maria Elisabetta Alberti Casellati (ex presidente del Senato), la Ministra del Lavoro è Marina Elvira Calderone, il Ministro dell’Istruzione e del Merito è Giuseppe Valditara, la Ministra dell’Università e della Ricerca è Annamaria Bernini, il Ministro degli Affari europei, le politiche di coesione e Pnrr è Raffaele Fitto, il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica (ex ministro della Transizione ecologica) è Gilberto Pichetto Fratin, la Ministra della Famiglia, Natalità e Pari opportunità è Eugenia Roccella, la Ministra del Turismo è Daniela Santanché, il Ministro degli Affari regionali e delle Autonomie è Roberto Calderoli, il Ministro della Cultura è Gennaro Sangiuliano, il Ministro dello Sport e Giovani è Andrea Abodi, il Ministro della Pubblica amministrazione è Paolo Zangrillo, il Ministro delle Politiche del Mare e Sud è Sebastiano Musumeci, la Ministra della Disabilità è Alessandra Locatelli, il Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare è Francesco Lollobrigida, il Ministro dei Rapporti con il Parlamento è Luca Ciriani.

La coalizione di centrodestra aveva dato indicazione unanime, alle consultazioni, per la presidente di Fratelli d’Italia.

Giorgia Meloni ha accettato, senza riserva, l’incarico, conferitole dal capo dello Stato Sergio Mattarella, di guidare il prossimo governo, dopo aver vinto le elezioni dello scorso 25 settembre.

Dal canto suo, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito l’incarico a formare il governo a Giorgia Meloni che ha accettato l’incarico e ha presentato l’elenco dei ministri.

Lo informa il segretario generale del Quirinale, Ugo Zampetti.

Il 25 giugno 2016 intervistai l’allora Presidente di fratelli d’Italia, oggi prima donna ad essere il Presidente del Consiglio in Italia. Qui l’intervista.